SOSPENSIONE Targhe alterne a Brescia e comuni zona critica

PDF Stampa E-mail

targhe-alterne-bresciaDa sabato 28 gennaio 2012 è SOSPESO il provvedimento adottato da 21 sindaci del bresciano che istituisce la circolazione a targhe alterne finché in almeno tre delle quattro centraline Arpa prese a riferimento (Broletto, Villaggio Sereno, Rezzato e Sarezzo) i livelli di Pm10 non scenderanno per due giorni consecutivi sotto la soglia di 50 microgrammi per metro cubo (ug/mc).

Sono esclusi dalle targhe alterne i veicoli alimentati con metano e GPL

UN MOTIVO IN PIU' PER INSTALLARLO, CHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Dal sabato 28 gennaio è attivo il provvedimento di circolazione a targhe alterne

DIVIETI DA PORRE IN ATTO AL VERIFICARSI DELLA CONDIZIONE DI

SUPERAMENTO DELLA SOGLIA GIORNALIERA DI 50 MICROGRAMMI PER METRO

CUBO DI PMI0 PER LA DURATA DI 18 GIORNI CONSECUTIVI

1. dalle ore 9.00 alle ore 18.00, è istituita la circolazione  veicolare "a targhe alterne" sul territorio comunale del comune. per tutti gli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori;

2. sono esc1usi dati divieto di circolazione conseguente all'applicazione del precedente punto 1):

  • gli autoveicoli in categoria euro 4 e curo 5 e gli autoveicoli diesel con filtro antiparticolato;
  • gli autoveicoli ad emissione nulla (motore esclusivamente elettrico);
  • i motoveicoli. i motocicli e i ciclomotori non soggetti alle limitazioni previste dalla normativa regionale vigente (Legge Regionale 24/06, d.g.r. 11.07.2008 n° 8/7635 e d.g.r, 29.07.2009 n.8/9958);
  • gli autoveicoli,, con motore ad accensione comandata alimentati a carburanti gassosi, ossia metano o GPL;
  • le autovetture equipaggiate con motore ibrido-eletttico e termico;
  • gli autoveicoli con a bordo almeno 3 persone (car pooling);
  • gli autoveicoli del servizio car-sharing;

3. nei giorni pari è ammessa la circolazione ai veicoli con targa pari, nei giorni dispari a quelli con targa dispari - il carattere numerico 0 della targa è considerato elemento pari.

In ogni caso i veicoli, (a prescindere dal numero di targa), devono comunque rispettare quanto previsto dalla Legge Regionale 24/06, dalla d.g.r. 11.07.2008 n° 8/7635 e dalla d.g.r. 29/07/2009) n.8/9958 pertanto dalle 7:30 alla 19:30 dal lunedì al venerdì fino al 15 aprile 2012 (escluse le festività infrasettimanali), restano soggetti al divieto di circolazione i veicoli euro 0 benzina ed euro 0, l e 2 disel;

4. i ciclomotori ed i motoveicoli a due tempi, di classe pre-euro l, indipendentemente dalla targa, non possono circolare.

 

Nota! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu' To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information